Via Fiorentina, 56 - 53100 Siena (SI)
Marchio GP Comunicazione

News

Alessandro Grazi in mostra a Radicondoli.

Gr@zi a Radicondoli: “La guerra dei seduti” dal 18 giugno al 3 luglio 2022

La guerra dei seduti” è il titolo della personale di Alessandro Grazi ripreso dalla grande opera presentata per la prima volta proprio a Radicondoli.

L’artista scrive sulle sue pagine social:

Ormai molte decisioni tutti i livelli, dal condominio ad una nazione, vengono prese a tavolino.

Su di una sedia, magari rossa come quella sagoma disegnata in mezzo e senza consultare nessuno.

Chiusi nella ideale “stanza dei bottoni” dove non ci si confronta con nessuno e su niente.

Si va in “guerra” senza partire, senza alzare un dito, ma premendo un “potente” tasto, che può inviare una parola, un messaggio, un aereo o un razzo.

Forse chi si siede ha un cu…ore, ma troppo vicino alle mele”.

 

Torna alle news

10 commenti su “Alessandro Grazi in mostra a Radicondoli.

          1. Gli alberi da frutta sono da potare di nuovo, l’abbiamo fatto a marzo.

            Vanno tolte le erbacce dalla ghiaia, messe le candele a terra di citronella per illuminare dove si cammina e per le zanzare.

            Vanno montati due pali di legno sulla staccionata, che è sul lato destro dell’immagine, per esporre con un’asta le mie immagini.

            Ci va portata la luce, c’è anche quella del lampione stradale.

            È uno spazio espositivo per tre artisti più io, in totale quindi quattro.

            spazio espositivo

    1. Avevamo un orto nella parte del giardino di sotto.
      È stato tolto dopo la morte di Rino, il nostro giardiniere.
      Abbiamo messo un telo e sopra la ghiaia, facendo delle aiuole per le piante da frutto e per i banani, che fanno i caschi, ma logicamente non le maturano!
      È uno spazio espositivo dove fare mostre, può ospitare fino a quattro artisti!

  1. Molto interessante e di impatto.
    Da troppo tempo le guerre sono fatte a tavolino.
    Da chi non solo non ci va, ma ci manda tanti altri.
    Sogno un ammutinamento così grande che non restino più soldati sufficienti per arrestare i disertori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

invia una email a GP Comunicazione
CONTATTI


ATELIER di GIUSEPPE PONTICELLI


 Via Fiorentina, 56 - 53100 Siena (SI)

 contatti@giuseppe.ponticelli.name