Via Fiorentina, 56 - 53100 Siena (SI)
Marchio GP Comunicazione

News

Disco 33 giri “… the legend” di Louis Armstrong.

Lavatrice antistatica per “… the legend” di Louis Armstrong, un disco a 33 giri acquistato usato con pochi righi superficiali e quindi non profondi, funziona perfettamente, una volta lavato i righi non si vedono più!.

Ho creato un sondaggio per 1 settimana su LinkedIn:
Che musica ascolti?
Io preferisco il Jazz!

Miles Davis (il mio preferito)
Louis Armstrong
Lucio Dalla
Gino Paoli ed Ornella Vanoni

https://www.linkedin.com/posts/giuseppeponticellisiena_activity-6878261837067018240-8EqM

Elenco tracce del 33 giri “… the legend”:

Do You Know What It Means To Miss New Orleans ?

Mahogany Hall Stomp

St.James Infirmary

Save It Pretty Mama

Back O’ Town Blues

When The Blues Were Born In New Orleans

Rockin’ Char

Ain’T Misbehavin’

Sugar

Pennies From Heaven

St. Louis Blues

Sweet Sue , Just You

 

IERI PRANZO DI CLASSE DEI COMPAGNI DEL LICEO GALILEO GALILEI DI SIENA, CLASSE 5°C.

Photo di CHIARA, che quindi non è inquadrata.

Da sinistra a destra: Piero con il figlio Enea nel carrozzino, che si intravede, Laura e Beatrice.

Da sinistra a destra: Beatrice ed Eugenio.

Da sinistra a destra: Laura, Ottorino ed io, Giuseppe.

Immagini del Sevaggio, la barca a vela, il Brigand mt. 7,50, che avevo negli anni ’90 con Piero, Claudio e Pietro.

 

Torna alle news

8 commenti su “Disco 33 giri “… the legend” di Louis Armstrong.

  1. Ciao Giuseppe, io musicalmente sono onnivoro sono cresciuto con rock e progressive per maturare poi al Jazz di quale ho ascoltato le evoluzioni attive negli anni 70-80, frequentando diversi concerti e festival. Vittoria mi ha accompagnato in qualche occasione. Ho ripescato dopo dalla storia del Jazz la tradizione. Pensa, ora sono ritornato al Blues delle origini!

    1. Beniamino, quando nel 1986/1988 ero a Milano come primo assistente di studio del fotografo Emilio Fabio Simion, ho dormito a casa vostra ed ho visto i tuoi dischi e la tua collezione di pipe, che però si era rovinata, purtroppo!

  2. La musica che preferisco è quella del periodo Barocco… Bach… Haendel… Corelli… Scarlatti… Pachelbel… Vivaldi…

    1. Grazie Chiara, il tuo commento è autorevole, ci tenevo molto, perché sei una bravissima insegnante di musica!
      Mio padre ascoltava l’opera lirica!
      Io ho tutti i dischi e CD musicali di Miles Davis, cercherò anche quelli di mio padre.

      1. Sì… in generale preferisco la musica cosiddetta classica, ma mi piacciono tanto anche i grandi cantautori italiani… De André… Battisti… De Gregori… Dalla… Venditti.. e… forse potrà risultarti banale, ma mi piace anche Baglioni…

        1. Anche a me piace Dalla, molto Battisti… mi ricorda i tempi del Liceo, quando eravamo compagni di scuola!
          Non è mai banale il gusto, io ascolto anche Gino Paoli con Ornella Vanoni, ho un loro CD audio doppio.

    1. Grazie Emilio, è una semplice macchina manuale, che comprai molti anni fa per pulire i dischi a 45 giri di quando ero ragazzo dello Zecchino d’Oro, era in un armadio, non l’avevo mai usata!
      Una volta puliti, i miei 33 giri usati sono perfetti, la puntina non salta, anche se ci sono dei righi, perché seperficiali!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

invia una email a GP Comunicazione
CONTATTI


ATELIER di GIUSEPPE PONTICELLI


 Via Fiorentina, 56 - 53100 Siena (SI)

 contatti@giuseppe.ponticelli.name